Super green pass sul traghetto per La Maddalena: “Siamo esiliati”

La Maddalena

Le dichiarazioni del sindaco di La Maddalena.

Non ci sta il sindaco di La Maddalena Fabio Lai all’isolamento imposto agli abitanti dell’isola a causa delle ultime restrizioni per i traghetti e convoca una riunione con l’Ancim per ottenere un deroga per le isole minori.

Obbligatorio il green pass per spostarsi sulla terra ferma, ovvero la certificazione rilasciata soltanto a chi è vaccinato o ha superato l’infezione non oltre il periodo dei sei mesi. “Per noi è un esilio ingiusto e non possiamo scegliere”, ha dichiarato Lai, battendo i pugni sui tavoli istituzionali. Il primo cittadino ribatte sul fatto che il tratto di mare che separa La Maddalena dalla terra ferma non può essere considerato alla stregua di tutti gli altri mezzi pubblici semplicemente, perché il traghetto è l’unico modo per potersi spostare.

“Non siamo contro i vaccini – ha detto – la mia città è vaccinata quasi al 90%, ma non si può sequestrare in casa la restante minoranza che non sì è sottoposta ad un vaccino non obbligatori. In tutto il territorio nazionale i cittadini sono liberi di scegliere se spostarsi con mezzi pubblici o privati noi no. È evidente che rappresentiamo un unicum in tutto il territorio nazionale per tali ragioni necessitiamo di disposizioni particolari. Non stiamo chiedendo nessun privilegio, al contrario di essere trattati come tutti gli altri cittadini italiani che anche senza super green pass sono costituzionalmente liberi di circolare”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura