Un’aula multimediale in ricordo delle vittime dell’alluvione di Olbia: l’inaugurazione

La cerimonia.

In occasione del 5° anniversario della tragica alluvione del 2013, ed in memoria dei caduti in tale circostanza, il Rotary International Distretto 2080, che sovraintende all’azione del Rotary nel Lazio e nella Sardegna, ha donato alla sezione distaccata di Isticadeddu della  Scuola Media Armando Diaz di Olbia, un’ aula mobile multimediale.

La cerimonia  di consegna è stata aperta dal dirigente scolastico Fabiola Martini, che ha chiesto agli intervenuti di osservare un minuto di silenzio in ricordo dei caduti a causa dell’alluvione del 18 novembre 2013

Ha preso quindi la parola il Governatore del Rotary International Distretto 2080 Patrizia Cardone sottolineando che il ricordo di chi è perito in una tragedia deve servire da monito affinchè tali tragedie non si ripetano ed ha ribadito l’impegno del Rotary nella collaborazione con la Protezione Civile già frutto di protocolli d’intesa, annunciando la creazione della prima unità cinofila rotariana del Distretto 2080 che verrà presentata ad Amatrice il prossimo 8 dicembre. Al suo intervento di saluto, è seguito quello del Presidente del Rotary Club di Olbia Flavio Manunza che ha ricordato le iniziative intraprese dal Club olbiese presieduto nel 2013-14 da Silvio Pippobello a seguito dell’alluvione, mirate in particolar modo ad aiutare le famiglie ed i bisognosi di Olbia colpiti dall’alluvione. Ha poi portato il saluto del comune di Olbia ringraziando il Rotary per questa donazione e per il suo impegno umanitario  a livello locale ed internazionale l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sabrina Serra.

Per illustrare quanto il Rotary International Distretto 2080 fece in occasione dell’alluvione del 2013, ha preso la parola l’allora Governatore del Distretto 2080 Pier Giorgio Poddighe, che all’epoca coordinò l’intervento di numerosi Rotary Club e di rotariani che nell’immediatezza donarono ogni tipo di bene di prima necessità affidandone la consegna nei vari centri colpiti dall’alluvione alla Brigata Sassari. Il Distretto 2080  si fece anche promotore di una pubblica sottoscrizione attraverso la piattaforma di Rete del Dono con l’intento di realizzare importanti e durature iniziative in favore delle popolazioni colpite. Con quei fondi, a Posada è stata realizzata una colonia estiva per minori ed anziani che venne intitolata nel 2015 nel corso di una solenne cerimonia al vice sovrintendente Luca Tanzi, premiato alla memoria con la medaglia d’oro al valore civile, che perse la vita in occasione del ciclone Cleopatra, quando già finito il suo turno di lavoro scortava un’ambulanza con a bordo un infortunato ed andava con la macchina di servizio a precipitare nella voragine creata dal crollo del ponte di Oloè. Dopo la realizzazione della colonia a Posada, il Rotary ha monitorato l’efficienza dell’opera realizzata ed accertato che essa non necessitasse di altri interventi strutturali, ha potuto dar corso ad intraprendere l’iniziativa portata oggi a compimento nella scuola di Isticadeddu, recependo ed assecondando le istanze della dirigenza scolastica, “che oggi con soddisfazione realizziamo” ha concluso Poddighe.

Prima della scoperta della targa, che testimonierà la donazione e ricorderà con questa i caduti nell’alluvione, ha preso la parola il sindaco di Posada Roberto Tola, presente ieri ad Olbia, che ha ringraziato il Rotary per l’importante intervento realizzato a Posada a beneficio anche delle popolazioni limitrofe come Torpè, Lodè e Siniscola ed ha sottolineato nel suo intervento l’importanza della prevenzione idrogeologica. Al riguardo è pure intervenuto l’On. Antonio Satta, coordinatore dei sindaci per l’istituzione della Provincia Gallura-Olbia Tempio, nonché sindaco di Padru, che compiacendosi con il Rotary per l’aiuto al miglioramento delle dotazioni scolastiche della scuola olbiese, ha ricordato che l’alluvione del 2013 è servita da monito per tutti gli amministratori pubblici, ed ha sottolineato l’importanza di una adeguata pianificazione del territorio e la necessità di adeguate risorse per la prevenzione.

Sono infine intervenuti il dirigente della Sezione Distaccata della Scuola Diaz di  Isticadeddu Fernando Savigni e la componente del consiglio d’Istituto della scuola Maria Elena Bella che hanno sottolineato l’importanza della donazione ricevuta e ringraziato il Rotary International Distretto 2080 per il sostegno con questa iniziativa alla scuola. La targa che ricorderà l’aula multimediale donata dal Rotary International Distretto 2080 alla scuola di Isticadeddu in memoria dei caduti a causa dell’alluvione del tragico 18 novembre 2013, è stata benedetta da Don Theron Casula.

(Visited 160 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!