Oltre 100mila di contributi dal Comune di Olbia per contrastare il randagismo

Gli aiuti per gli animali randagi a Olbia.

Il randagismo è un fenomeno che purtroppo a Olbia miete tantissimi cani e gatti, mettendo anche a rischio l’incolumità delle persone. Così il Comune di Olbia ha deciso di dare dei fondi a delle associazioni di volontariato che si occupano di salvaguardare i pelosi.

I contributi sono di 107 mila e 420 euro, ricevuti dall’ente da parte della Regione, attraverso la Direzione Generale dell’A.T.S. I fondi sono stati distribuiti alla Lida e all’Associazione Guardie Ecozoofile Sardegna (AGES) di Olbia.

Questi fondi sono suddivisi anche sulla base di criteri di premialità conseguenti all’impegno dimostrato dai Comuni nella vigilanza sull’anagrafe canina, nelle campagne di adozione e nella necessaria collaborazione per le sterilizzazioni. Contributi necessari per la lotta al randagismo, l’assistenza veterinaria e alimentare degli animali, che purtroppo sono troppi a causa di continui abbandoni nel territorio di Olbia.

(Visited 399 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!