Referendum sul Piano Mancini di Olbia, è subito scontro in Comune

La discussione sul referendum di Olbia.

È scontro nell’aula consigliare di Olbia. Contro il referendum consultivo si esprimono i consiglieri di opposizione che non approvano la decisione di chiamare in causa i cittadini.

Quello che è considerato un atto di democrazia, rischia quindi di diventare un atto di tifoseria. Ad esserne convinto è il consigliere M5s Roberto Ferinaio. “Sono enti competenti a dover giudicare i progetti. Inoltre, i cittadini devono essere informati sui dettagli del progetto e l’impatto a lungo termine sul territorio, ma non dopo il referendum. Bisogna entrare nel merito dei progetti”.

Una prova di forza politica, quindi, secondo i consiglieri. Anche Davide Bacciu, consigliere del Gruppo misto boccia il referendum. “Per due anni l’amministrazione si è espressa sempre contro il Piano Mancini, come mai ha aspettato due anni per indire il referendum?  Sicuramente non c’è la facoltà tecnica per farlo. Altrimenti avreste già deliberato di mandare al macero quel piano. È evidente che volete cavalcare questo quesito ai fini della campagna elettorale”, conclude Bacciu.

(Visited 191 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!