A Olbia scoppia il caso di via Conca Onica

L’interrogazione.

In seguito alle numerose segnalazioni da parte dei residenti, i consiglieri della lista Civica e Democratica hanno inviato un’interrogazione.

“La strada comunale di via Conca Onica, non rientrante nel progetto di adeguamento delle complanari, dal bivio di Enas e per circa 3,5 chilometri, sino al secondo sotto passo in prossimità di Su Trambuccone, è una strada molto stretta e pericolosa”.

“Attualmente – si legge nell’interrogazione firmata dai consiglieri Amedeo Bacciu, Antonio Loriga, Rino Piccinnu, Ivana Russu, Patrizia Desole e Massimo Satta – il tratto stradale in oggetto, percorribile in doppio senso di marcia, è largo circa 2metri e mezzo contro gli almeno 5 metri previsti dal Codice della Strada, impossibilitando dunque il passaggio contemporaneo di due autovetture in senso di marcia opposto, obbligando, molto spesso, una delle due a percorrere in retromarcia la strada alla ricerca di un eventuale slargo, di fatto poco o quasi mai presente”.

“Nella zona, oltre ai residenti delle frazioni, sono presenti numerose aziende agricole, un campo dal golf e alcune attività ricettive, per cui la strada viene percorsa quotidianamente anche da numerosi mezzi pesanti ed agricoli, intensificando ulteriormente il flusso di traffico giornaliero in quel tratto, che, necessita senza dubbio di un dovuto adeguamento” concludono i consiglieri.

(Visited 2.105 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!