Il nuovo skatepark di Olbia è un successo, per i giovani è già un appuntamento fisso

Il nuovo skatepark di via Nanni a Olbia.

Ne è passata di acqua sotto i ponti, e a dir la verità anche di fuoco, da quando ad Olbia il primo skatepark fu inaugurato. La sfortuna lo volle prima investito dall’alluvione e in fine distrutto da un incendio nel 2015.

Dopo quasi quattro anni, l’amministrazione comunale esaudisce i desideri dei giovani olbiesi e sacrifica un parcheggio in nome dello sport e dell’aggregazione.

La città adesso ha di nuovo rampe per i suoi trick e probabilmente una zona urbana recuperata. Il nuovo skatepark, che conta fino a cinque elementi in acciaio e diverse panchine, sorge ora in via Nanni, tra la ferrovia e i reperti romani, a pochi metri dalle scuole.

Fin dalle prime ore del pomeriggio skates e BMX invadono il parchetto inaugurandolo con evoluzioni, salti e tanto divertimento. Il tutto sotto gli sguardi paghi di turisti e residenti. 

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura