Terminato il restauro, a San Teodoro riapre la chiesa di Sant’Antonio da Padova

Riapre la chiesa di Straula a San Teodoro.

Riaprirà domenica 24 marzo la chiesa di Sant’Antonio da Padova a Straula, frazione di San Teodoro. La chiesa, chiusa da oltre 2 anni per motivi di agibilità strutturale, è stata completamente restaurata e verrà riaperta al pubblico con la solenne celebrazione presieduta dal vescovo della diocesi di Tempio – Ampurias Sebastiano Sanguinetti.       

Parteciperanno all’inaugurazione, oltre alle autorità religiose, quelle civili, rappresentate dal sindaco Domenico Mannironi, e militari. Il merito del restauro, del resto, è dell’intera comunità di San Teodoro.

I cittadini, l’amministrazione comunale, la parrocchia, hanno contribuito uniti e compatti al raggiungimento dell’obiettivo finale. E tutti sono invitati al taglio del nastro che si terrà alle 17,45, poco prima della messa di riapertura al culto.

La riapertura della chiesa di Sant’Antonio da Padova coinciderà con la fine della Missione popolare dei missionari del Preziosissimo Sangue, presente in paese da alcune settimane. “L’apertura, in questo caso, significa prendere atto che si riparte – ha dichiarato il parroco di San Teodoro, don Alessandro Cossu –. Infatti la Missione popolare è stata voluta per dare una rinfrescata evangelica nel nostro territorio”.

“L’augurio – conclude don Alessandro – è che all’apertura della chiesa fatta di pietre, dove Dio ha voluto abitare, corrisponda l’apertura del proprio cuore, ovvero la chiesa fatta di carne, aiutandoci a riscoprire la grandezza di essere una vera comunità”.

(Visited 528 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!