La messa va incontro ai fedeli e si trasferisce in spiaggia a San Teodoro

La messa della domenica sulla spiaggia della Cinta a San Teodoro.

Da domenica prossima la messa domenicale sarà celebrata in spiaggia. Una messa nella spiaggia più grande di San Teodoro, La Cinta. Questa l’ultima idea di don Alessandro Cossu, il famoso parroco del paese costiero. Un’iniziativa che nasce dalla necessità di celebrare le funzioni domenicali in ampi spazi a causa delle norme sul distanziamento sociale dettate dal persistere dell’emergenza coronavirus.

“Con l’avvento di molte persone da fuori Sardegna, purtroppo, ma anche grazie a Dio – aggiunge il parroco -, i posti in chiesa sono limitati e per altre varie difficoltà non è possibile celebrare in altri luoghi all’aperto. Proveremo in spiaggia e vedremo il da farsi”.

“Inoltre anche la paura e le diverse norme attuate nelle diverse Diocesi possono portare a disturbi tra fedeli che si lamentano e che possono creare malumori – aggiunge don Alessandro -. So che non mancheranno le critiche o l’attenzione. E so benissimo anche le difficoltà che incontrerò nel celebrare in spiaggia, ma io ci provo lo stesso. È necessario e non ho altri luoghi, quest’anno, che possano assicurarmi spazio e sicurezza”.

La messa in spiaggia verrà celebrata la domenica alle 19 in prossimità dell’ingresso principale de La Cinta. Un’ulteriore testimonianza dell’impegno che mette don Cossu nel portare avanti la sua missione pastorale nonostante le difficoltà che si palesano di volta in volta. Ma, chissà, anche un proseguimento ideale della Missione popolare che lo aveva portato, nell’estate 2019, a portare la Parola di Dio nelle spiagge più rinomate del litorale di San Teodoro.

(Visited 1.644 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!