Calcio, Eccellenza: il Porto Rotondo sfiora la vittoria e pareggia in casa della Capolista

Saggia porto rotondo carbonia

Il Carbonia riacciuffa il pareggio soltanto al 46′ del secondo tempo, con un uomo del Porto Rotondo a terra.

Bellissima prova in trasferta degli uomini di mister Marini, che dimostrano, ancora una volta, di potersi giocare i tre punti con tutte le squadre della massima serie sarda. I galluresi vanno in vantaggio per ben due volte, venendo raggiunti nei minuti di recupero del primo tempo la prima volta, e nei minuti di recupero la seconda volta, in entrambe le occasioni al 46′.

Sono i galluresi a passare in vantaggio con Fedele Derosas al 19′, bravo a fintare su un avversario e infilare il pallone in rete di sinistro, concludendo una azione insistita del Porto Rotondo, rifinita con un bellissimo passaggio filtrante da Saggia. Al 30′ Federico Boi in proiezione offensiva coglie il palo interno per il Carbonia. Nel capovolgimento di fronte, Mascia sfiora il palo con una conclusione velenosa. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 46′ con una bellissima sforbiciata di Figos, pronto a infilare in rete un cross dalla trequarti. Il Porto Rotondo non si abbatte e inizia il secondo tempo con grande grinta. Al 16′ arriva il secondo vantaggio con Muzzu, che di testa infila in rete un pallone pennellato in area da Mascia da calcio di punizione. Il Carbonia è una corazzata, con diversi giocatori arrivati da categorie superiori, e non ci sta, proiettandosi in avanti alla ricerca del pareggio. Boi coglie una traversa su pallone inattivo, ed è il preludio al nuovo pareggio. L’azione del secondo pareggio del Carbonia è viziata da due situazioni discutibili, con un fallo lamentato a centrocampo da un uomo del Porto Rotondo che rimane a terra, e un altro uomo degli olbiesi, Frisciata, che rimane a terra nella propria area dopo essersi scontrato testa contro testa con un avversario alla ricerca della deviazione vincente. L’arbitro non ferma il gioco, e sugli sviluppi dell’azione, il pallone giunge a Kassama, entrato da poco, che riceve il pallone tutto solo sul secondo palo, nella parte sinistra dell’area di rigore, si accentra e mette il pallone in rete. Nei restanti minuti di recupero il risultato non è cambiato. Un punto pesante, guadagnato in casa della Capolista, in una partita che non ha mostrato grandi differenze tra le due formazioni, che sul campo si sono equivalse per numero di azioni e possesso del pallone.

CARBONIA CALCIO: Fortuna, Mastino, Zedda, Serra, Boi, Pinna, Cordeddu, Angheleddu, Figos, Curreli, Contu, Rubbiani. In panchina: Valentino, Saias, Biccheddu, Orgiana, Muscas, Kassama, Pinna, Iesu. Allenatore: Marongiu. Sostituzioni: 27′ 2°t. Kassama per Contu, Saias per Zedda, Organa per Serra. 36′ 2°t. Pinna per Curreli. 40′ Biccheddu per Mastino.

PORTO ROTONDO: Melis, Feadda, Saggia, Frisciata, Muzzu, Muroni, Derosas F, Pilosu, Mascia, Tusacciu. In panchina: Deiana, Cassitta, Passalenti, Piemonte, Zenia, Fresu, Nieddu, Putzu, Dderosas M. Allenatore: Marini. Sostituzioni: 30′ 2°t. Piemonte per Derosas.

Reti: 19′ Fedele Derosas

Ammonizioni: Frisciata (PR), Boi (C).

(Visited 290 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!