Debito di un condominio di Tempio per oltre 100mila euro, Abbanoa pignora il conto

La sentenza del Tribunale.

Abbanoa può pignorare il conto corrente del condominio. Dalla sezione civile del Tribunale di Tempio Pausania arriva un’ulteriore conferma sulla legittimità delle ingiunzioni fiscali effettuate dal Gestore nei casi estremi di clienti plurimorosi da anni. Nel caso specifico si trattava di un condominio di Tempio con un debito di oltre centomila euro che contestava l’azione del recupero del credito.

Il Giudice ha rigettato in pieno l’istanza presentata dal condominio che mirava a sospendere l’efficacia esecutiva dell’ingiunzione. “Abbanoa”, si legge nel provvedimento del Tribunale, “è legittimata ad emettere ingiunzioni di pagamento e a procedere alla riscossione coattiva mediante ruolo avendo ottenuto la prevista autorizzazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze”. Il condominio, tra l’altro, aveva presentato opposizione oltre il termine di 30 giorni dalla notifica del provvedimento. Per questi motivi il Giudice ha riconosciuto la legittimità dell’azione di Abbanoa, difesa dall’avvocato Paola Palitta.

(Visited 409 times, 1 visits today)

Note sull'Autore