Sport, arte e musica per accendere l’estate degli eventi a Tempio

Il programma degli eventi a Tempio.

Ha ripreso a battere alla fine del mese di maggio il cuore culturale di Tempio Pausania, dopo un periodo di oltre un anno in cui la cultura e lo spettacolo dal vivo sono stati fortemente penalizzati dall’evolversi della pandemia. 

Grazie alla volontà di tutti di reagire e di rimettersi in gioco malgrado le tante difficoltà, l’Amministrazione comunale ha potuto così mettere in rete in un cartellone coordinato degli eventi estivi denominato “E20 Tempio Pausania 2021” musica, arte, letteratura, tradizioni, sport, natura e enogastronomia, per restituire ai tempiesi la propria città, con momenti di serenità e di profondo respiro culturale, un auspicio per la ripresa di uno sviluppo socio-economico, ma anche emozionale.

“In questi mesi, nonostante il prolungato e doloroso blocco delle attività culturali e di spettacolo – dichiara l’assessore al Turismo, Spettacolo e Sport Elizabeth Vargiu – abbiamo ricevuto e stiamo ancora ricevendo tantissime proposte interessanti da parte degli operatori culturali e dal mondo dello sport, desiderosi di far conoscere le loro produzioni e le loro attività al pubblico tempiese e alla Gallura e ci è sembrato doveroso, in questo momento, assicurare a tutti la nostra attenzione e il nostro sostegno. Per questa ragione il calendario sarà ulteriormente arricchito con ulteriori iniziative ancora in fase di definizione”.

“Puntare sulla cultura, naturalmente mantenendo alta l’attenzione sulla sicurezza, – ha sottolineato il sindaco Gianni Addis – è infatti un atto di responsabilità: prima di tutto nei confronti dei cittadini, in quanto pubblico degno di un’offerta culturale all’altezza delle loro aspettative e degli standard cui sono abituati; ma anche degli operatori culturali, associazioni e professionisti che non hanno certo smesso di lavorare in questi mesi ma cui è mancata l’occasione di confronto con quel pubblico, che è la ragione ultima del loro fare”.

“Accanto alla doverosa promozione e valorizzazione della cultura, in tutte le sue espressioni, è importante tenere presente – ha ricordato l’Assessore alla Pubblica istruzione, Cultura, Commercio e Artigianato Monica Liguori – che i settori culturali e creativi sono importanti anche per il loro impatto su economia e occupazione perché stimolano l’innovazione in tutta la sfera economica e contribuiscono a generare un impatto sociale positivo in altri ambiti: dal benessere e salute all’istruzione, all’inclusione e, non ultimo, alla rigenerazione urbana”. 

La partenza dell’estate tempiese.

L’estate tempiese è ripartita a giugno con i concerti di “Sonum Tempi” rassegna di musica classica organizzata in collaborazione con l’Associazione Ellipsis di Sassari che proseguirà fino all’autunno e la Masterclass di Perfezionamento Lirico al Teatro del Carmine con concerto finale, a cura dell’Accademia Bernardo De Muro, che propone alla città diversi altri eventi nel corso dell’estate

Sul fronte della musica leggera a giugno si sono tenuti il concerto dei Collage al Teatro del Carmine e, naturalmente, la Festa della musica del 21 giugno, ormai un piacevole e apprezzato appuntamento fisso anche a Tempio.

Spazio anche all’arte contemporanea con l’inaugurazione della mostra “Organica”, visitabile per tutta l’estate: un percorso fra arte e natura con installazioni di 10 artisti visivi disseminate nei boschi attorno al CEDAP, Centro di Educazione Ambientale in località Curadureddu, alle pendici del Monte Limbara.

Gli eventi di luglio a Tempio.

Foltissimo anche il cartellone degli eventi previsti per il mese di luglio, a partire dal nuovo progetto del Comune di Tempio intitolato “La Città di pietra in musica”, articolato in tre sezioni, due dedicate alla musica e alle arti performative, una alle produzioni artigianali. Il progetto è rivolto a musicisti, artisti visivi, artisti di strada e artigiani, locali e non, che potranno esibirsi o esporre le proprie produzioni per le vie e piazze del centro. 

Anche tanta letteratura con le presentazioni dei libri “Leonardo e il manoscritto perduto” di Giovanni Pala, il 2 luglio al Chiostro degli Scolopi, e “Da Roma a Gerusalemme” di Antonello Menne, il giorno 8 alla Biblioteca comunale.

Fra gli eventi di punta del cartellone, che gli appassionati hanno imparato a conoscere e amare c’è, come sempre, il “Faber Festival” dedicato alla figura di Fabrizio De André, che dal 16 al 17 luglio, con la direzione del musicista Sandro Fresi, torna per il sedicesimo anno a omaggiare il grande cantautore genovese con emozioni, suoni e immagini per le vie e le piazze del centro della sua cittadina d’adozione. Nel programma: la Banda musicale Bernardo de Muro, l’Alden Duet, il combo cubano Tumbao de Primera, e due imperdibili concerti che avranno come protagonisti il 16 la storica band di Fabrizio De André, formata da Mario Arcari, Ellade Bandini e Giorgio Cordini, e il 17 il grande Max Manfredi, cantautore, scrittore e uomo di teatro, considerato l’ultimo grande cantautore della scuola genovese.

Dal 22 al 27 luglio ritorna per il quarto anno a Tempio “Cinemadamare”, festival itinerante e anche il più grande raduno di filmmaker, che dura oltre 3 mesi e ospita gratuitamente oltre 150 giovani cineasti che provengono da oltre 25 Nazioni. Inizia a Roma a fine giugno e termina a Veneziain coincidenza con la Mostra internazionale d’Arte cinematografica, alla quale Cinemadamare partecipa con i giovani iscritti al Campus. A Tempio è previsto un programma ricco di workshop e proiezioni di tutti i filmati che i filmmaker hanno girato in città.

Il 28 luglio, in occasione del 38° anniversario dei Caduti di Curraggia, si terrà presso il Memoriale sulla collina “Dormono sulla collina”, un concerto-reading con le musiche di Sandro Fresi, Marco Muntoni, Paola Giua e la partecipazione di Giuseppe Pulina.

Chiude il mese di luglio, il 31, “Vinu in Carrera”, rassegna enologica cittadina organizzata nella frazione di Nuchis dal Comitato SS Cosma Damiano e S. Isidoro, in collaborazione con Onav Tempio/Sassari. Durante la serata si terrà un concorso al quale parteciperanno i produttori locali provenienti da tutto il territorio Gallurese. Il vincitore sarà decretato dalla giuria formata dagli esperti assaggiatori dell’Onav.

Gli eventi di agosto.

L’8 e 9 agosto si terrà nel centro storico di Tempio un altro omaggio al cantautore genovese con l’evento “In direzione ostinata e contraria” a cura dell’Associazione culturale “Coro Le Colone”: un tributo a De André e a La Buona Novella, uno dei più significativi e coinvolgenti capolavori della canzone d’autore italiana, con due appuntamenti musicali con cantanti solisti, coro, orchestra e voci recitanti.

“Calici di Stelle” il 10 agosto, è un appuntamento ormai fisso nell’estate tempiese. La serata è organizzata dall’Onav delegazione Tempio/Sassari, e si svolgerà nel suggestivo Chiostro dei Padri Scolopi a partire dalle ore 20.30. Insieme ai calici di vino sarà possibile gustare prodotti tipici del territorio.

Sempre ad agosto, il giorno 11 sarà la volta del Festival Mirtò 2021, festival internazionale del mirto, dedicato all’enogastronomia e all’artigianato, che ha assunto nel tempo una veste cosmopolita, portando tutta la Gallura e la Sardegna in giro per il mondo nel nome delle sue eccellenze e specialità. Ad animare la serata ospitata al Parco Grandi e al Largo XXV Aprile, si terrà un atteso concerto del gruppo dei Tazenda, costante riferimento per la musica di qualità nell’Isola e non solo.

Nel programma di agosto anche la tappa tempiese del Festival “Musica sulle bocche”, uno dei festival storici, e anche dei più importanti della Sardegna, ormai noto in tutta Europa non solo per le proposte artistiche di qualità ma anche per la scelta delle location suggestive degli eventi e per il grande tasso di innovazione e sperimentazione dei progetti sviluppati. Quest’anno la carovana di Musica sulle Bocche viaggerà anche sul Trenino Verde Nord Sardegna, con partenza alla stazione di Palau e arrivo proprio a Tempio Pausania. Un viaggio che farà assaporare i tempi passati, e che permetterà una vera immersione nella natura, attraverso il paesaggio incontaminato tra querce e graniti della Gallura.

Il giorno prescelto è il 25 agosto e il programma della giornata prevede alle 10 e 30 la partenza dalla Stazione di Palau, tappa a Arzachena alle 13.15 e arrivo del Trenino a Tempio alle 18 e 15.  Durante il tragitto e nelle varie tappe suoneranno Marcello Peghin, Massimo Zanasi e Marco Pacassoni. A seguire, a Tempio, dopo una visita guidata alla bella stazione ferroviaria degli anni ’30, che ospita una serie di preziose tele del pittore Giuseppe Biasi, dalle 19 e 30 il concerto di Enzo Favata “The Crossing special edition”.

A Settembre torna Bookolika.

Torna dal 10 al 12 settembre “Bookolika” Festival dei lettori creativi: festival letterario e di promozione della lettura, tra i progetti di promozione della lettura e festival letterari di interesse regionale, nato a Tempio e arrivato alla quarta edizione. Tre giornate in cui artisti emergenti, professionisti e scrittori di fama internazionale si incontrano per diverse attività che abbracciano tutto il pubblico dei lettori: dai libri alle attività laboratoriali per l’infanzia, dai reading letterari alle incursioni di lettura in luoghi inusuali, quali mercati, giardini, centri per anziani, case famiglia.

Un’estate di sport.

Grande spazio anche per gli appuntamenti sportivi che arricchiranno l’estate tempiese, numerosi e di alto livello: dopo i grandi eventi della tappa del Rally Italia Sardegna WRC e l’evento G-Track (Gallura Track) che unisce esplorazione naturalistica turismo e agonismo in mountain bike; il 12 luglio sarà la volta dello spettacolare Bmx Free Style Show, a cura dell’Associazione Shardana Nuragici, evento rivolto principalmente ai giovani per incentivare lo sport, l’inclusione e il divertimento, che ospiterà il campione italiano di downhill che si esibirà presso il Parco Grandi.

Presente anche il tennis con l’avvio del “Memorial Salvatore Achenza”, che si concluderà sabato 17 luglio e, dal 1° al 4 settembre, la XXV edizione del “Torneo mondiale Manlio Selis“, che vede coinvolte più di 30 squadre di giovani giocatori, un’occasione eccellente per inaugurare il campo sportivo Bernardo Demuro, rimesso a nuovo in questi mesi passati.

Il programma degli eventi a Tempio.

(Visited 1.782 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!