San Teodoro vuole salvare la chiesa di Straula-Buddittogliu, ma servono 150mila euro

Va ristrutturata la chiesa di Straula-Buddittogliu.

Un appello per riaprire la chiesa di Straula-Buddittogliu, dedicata a Sant’Antonio da Padova. Lo ha lanciato  il parroco di San Teodoro don Alessandro Cossu, che, da tempo, unitamente al comitato di Sant’Antonio e al Comune, sta lavorando per la riapertura della chiesa.

I tecnici, che si sono resi disponibili ad avviare le pratiche per la ristrutturazione, hanno già effettuato i rilievi del caso. Ma il preventivo di spesa supera i 150 mila euro. Una spesa importante che sia le casse della parrocchia, che quelle del Comune di San Teodoro non possono permettersi.

Per questo motivo, affinché possa continuare il culto di Sant’Antonio nella chiesa a lui dedicata, il parroco e il comitato chiedono aiuto a tutta la popolazione, residente e non. Sarà possibile effettuare le donazioni attraverso un conto corrente bancario appositamente creato, oppure consegnadole a mano direttamente a don Alessandro o ai membri del comitato.

(Visited 120 times, 1 visits today)

Note sull'Autore