Arzachena, la città si prepara per ‘l’invasione digitale’

E’ tutto pronto per gli ‘invasione digitale’ nel comune di Arzachena. Sabato 29 aprile, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, Arzachena si animerà di persone munite di cellulari, tablet o apparecchiature fotografiche. Gli invasori digitali scatteranno foto di ogni angolo del centro gallurese e condividerle sui social che aderiscono al progetto “Invasioni Digitali”.

L’evento, che partirà da piazza Risorgimento, sarà accompagnato dalla lettura dei racconti scritti da alcuni abitanti di Arzachena e dintorni. I giovani hanno partecipato al laboratorio di Storytelling Territoriale, organizzato dal Museo dell’Età Nuragica Labenur.

Il laboratorio, si è tenuto dalla formatrice Luana Scanu, svoltosi per due mesi presso la stazione ferroviaria di Arzachena, sede del museo Labenur. Il laboratorio ha avuto come protagoniste le storie del centro gallurese. Ad esempio dal centro storico agli stazzi, da Monti di Mola a Porto Cervo, dalle tradizioni agli antichi mestieri. I partecipanti hanno realizzato una raccolta di storie inedite, alcune delle quali saranno lette dai loro autori durante l’evento di sabato 29 aprile.

In questo modo si supportano i giovani a sviluppare una diversa consapevolezza nei confronti del proprio territorio, e per rievocare nei meno giovani, ricordi che sino a due mesi fa giacevano nella memoria storica del luogo.

(Visited 89 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!