Partono i lavori per rimettere a nuovo la strada da Berchidda a Calangianus

I lavori sulla strada che da Berchidda a Calangianus.

Inizieranno la prossima settimana i lavori di ripristino della strada che da Berchidda raggiunge Calangianus. Si provvederà alla manutenzione complessiva dei 18 chilometri, con una serie di interventi di sicurezza. A partire dalle barriere, fino alle protezioni per i motociclisti. Inoltre, verrà ripristinata la segnaletica orizzonale e verticale, e verranno poste delle protezioni nelle scarpate.

L’opera è stata possibile grazie anche all’intervento del sindaco di Berchidda, Andrea Nieddu, che ha fatto pressioni sulla Provincia. “L’impegno costante ha fatto sì che si raggiungesse il risultato. Abbiamo già impiegato 2 milioni e mezzo di euro che congiungono la strada all’alta Gallura e il Monte Acuto. A questi, si sono aggiunti altri 600mila euro che renderanno funzionale la strada provinciale 138 – ha affermato Nieddu -. La strada è bloccata dal 2004, perciò con l’amministrazione ci siamo impegnati al ripristino dei 5 chilometri di strada che consentiranno lo sviluppo per ben 18 chilometri”.

L’opera stradale era iniziata tra il 1991 e il 1992. Un tratto riconosciuto per l’importanza economica e sociale. A causa di un interruzione per 5 chilometri, la strada è stata bloccata da una decina d’anni. Circa un terzo di tragitto impraticabile a causa dei problemi legati alla sicurezza. Ora, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale di Berchidda tramite la Provincia, e di quest’ultima con una stipula in Regione, l’opera potrà essere messa in sicurezza già dalla prossima settimana. I lavori dureranno circa 60 giorni e si concluderanno prima di fine anno.

(Visited 323 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!