Paga una pizza a chi lavora in ospedale, da Budoni l’idea per ringraziare gli eroi del coronavirus

L’idea della Pizza Sospesa a Budoni.

In questo periodo di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, la grande generosità delle persone non si ferma davanti alle difficoltà e ognuno aiuta come può per sostenere il prossimo. Un giovane imprenditore turistico di Budoni insieme alla società Quadratum ha creato una bella iniziativa che prende il nome di ”Pizza Sospesa”.

”L’idea prende spunto dal famoso ”Caffè sospeso” – ci dice il giovane imprenditore – in questo periodo storico è comparsa attraverso i social l’iniziativa della spesa sospesa promossa da due amici di Sassari, Giovanni Angiolini e Giommaria Ventura alla quale ho subito aderito; in seguito è nata l’idea della Pizza Sospesa che ho sostenuto insieme alla società Quadratum con la quale abbiamo iniziato questo percorso”.

L’iniziativa consiste in una catena di montaggio dove ogni cliente che acquista una pizza nella propria pizzeria di fiducia paga una pizza in più che rimane ”sospesa” e che verrà in seguito donata a persone bisognose, staff di strutture sanitarie, forze dell’ordine e tutti coloro che stanno lottando in prima linea contro l’emergenza coronavirus. Chi non potesse pagare per intero una pizza sospesa può lasciare una mancia che sommata ad altre mance contribuiranno a comprare una pizza sospesa.

L’intento è quello di allargare l’iniziativa in tutta la Sardegna così che un piccolo gesto di ognuno crei una solidale catena che unisca tutta l’isola. Grazie al generoso gesto molte pizze sono già state donate in diverse strutture sanitarie come l’RSA di Padru, l’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, la Casa di riposo Papa Giovanni 23 di Siniscola, la Casa di accoglienza Villa Asquer di Cagliari che hanno ricevuto questi preziosi doni tra la gratitudine e la commozione di questo caloroso gesto inaspettato.

I ragazzi della società Quadratum, promotore dell’iniziativa, si stanno adoperando per portare le pizze sospese. Un piccolo gesto con un enorme significato, un grazie silenzioso da parte di tutta la comunità nei confronti di questi eroi che notte e giorno lottano affinché il virus venga debellato.

(Visited 2.540 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!