Crede di essere stato sequestrato in discoteca a Porto Cervo, ma era ubriaco

Chiama i carabinieri e poi li aggredisce a Porto Cervo.

Una storia curiosa quella riportata dal quotidiano La nuova Sardegna. Un 49enne in vacanza, in preda ai fumi dell’alcol, ha creduto di essere stato sequestrato nella discoteca Sottovento di Porto Cervo e ha chiamato i militari.

I fatti si sono svolti domenica scorsa. Ma quando i carabinieri sono arrivati sul posto sono stati aggrediti dell’uomo. Il turista, di origine campana, è stato portato nella camera di sicurezza della caserme di Olbia e poi rimesso in libertà.

(Visited 9.680 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!