Monti, al via la campagna anti processionaria

Il Comune comunica che, dal prossimo martedì 2 maggio, se le condizioni meteorologiche lo permettono, verrà eseguito il trattamento contro i “lepidotteri defogliatori” della sughera. L’intervento dovrebbe concludersi entro 10/15 giorni.

L’annuncio è stato trasmesso con un volantino nel quale si legg che l’Agris Sardegna, Servizio della ricerca per la sughericoltura e silvicoltura eseguirà l’intervento fitosanitario con l’impiego di mezzi aerei e con l’utilizzo del prodotto Foray Avio 15, a base di Bacillus thuringiensis. L’intervento verrà eseguito su una zona di circa 4 mila ettari di sughereta ricadente anche nel territorio di Monti.

Il Comune evidenzia che l’utilizzo di tale prodotto è stato autorizzato con decreto del ministero della Salute a fine dello scorso marzo ai sensi del regolamento Ue risalente al 2009. Le zone interessate sono quelle di campagna. Luoghi nei quali da tempo si vive con paura e insofferenza l’emergenza processionaria che puntualmente si ripresenta in questo periodo.

Un’emergenza che, se non tamponata in tempo, causerebbe danni irreparabili al patrimonio boschivo, lasciando alle loro spalle uno scenario spettrale, con ricadute negative alla traballante economia locale già colpita dalla siccità e per ultimo dal gelo.

Il problema della processionaria era stata segnalato, nei boschi del territorio comunale di Monti, già tempo fa. I proprietari terrieri sono certi che anno dopo anno il temibile flagello che aggredisce le piante sta facendo perdere qualità e quantità al sughero locale in quanto lede il ciclo vitale danneggiandole irreparabilmente.

(Visited 243 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!