Stretta sulla movida, controlli a Nuoro, 45 multati: non rispettavano le regole

I controlli anti-Covid a Nuoro.

Considerato l’aumento dei casi di positività al Covid-19, in sede di Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, presieduta dal Prefetto di Nuoro Luca Rotondi, è stata pianificata l’ulteriore implementazione dei dispositivi di controllo del territorio con operatori delle Forze di Polizia.
Pertanto nella serata di sabato 10 ottobre, sul territorio del comune di Nuoro, sono stati intensificati i controlli finalizzati a verificare l’osservanza dei divieti e delle limitazioni imposti per contenere la diffusione del contagio del COVID-19.

I servizi, disposti con un’ordinanza del Questore di Nuoro, Massimo Alberto Colucci, sono stati svolti in forma coordinata dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza. I controlli hanno interessato pubbliche vie, piazze ed esercizi commerciali del centro e delle periferia di Nuoro. In particolare sono state verificate le zone di Piazza Mameli, Piazza Vittorio Emanuele, Piazza Italia, Piazza de Bernardi e Piazza su Connottu. Nell’occasione sono stati effettuati anche dei posti di controllo finalizzati a prevenire e reprimere comportamenti che potrebbero mettere in pericolo la salute pubblica.

L’attività svolta ha consentito di controllare 171 persone, 27 autoveicoli e 6 locali. Sono state contestate 45 sanzioni nei riguardi di cittadini responsabili di non rispettare le norme che impongono il distanziamento sociale e il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

(Visited 533 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!