Ferisce l’amico dopo un litigio e scappa, 24enne ritrovato a vagare per Olbia

Il giovane denunciato dalla polizia di Olbia.

Nei giorni scorsi personale del Commissariato della polizia di Olbia ha denunciato in stato di libertà un 24enne originario del cagliaritano, per lesione personale aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Il giovane, durante il controllo effettuato dagli agenti della Sezione Volanti del Commissariato, sorpreso di notte a girovagare da solo per le vie cittadine, ha inizialmente dichiarato di essere sprovvisto di documenti. Lo stesso sugli indumenti presentava alcune macchie di sangue, per tale motivo è stato accompagnato in Commissariato per gli accertamenti del caso.

In seguito i poliziotti sono risaliti all’identità del giovane anche grazie alla denuncia di scomparsa fatta dai familiari, temendo un gesto estremo da parte del congiunto che aveva fatto perdere le proprie tracce a seguito di una lite avuta con un amico e compaesano. Il ragazzo, infatti, a seguito di una lite scoppiata per futili motivi aveva inferto alcune ferite, presumibilmente mediante un oggetto appuntito. Il giovane si era anche prodigato ad accompagnare il ferito presso il vicino 118, temendo di avergli cagionato gravi lesioni e lasciandolo sul posto, facendo poi perdere le proprie tracce.

Il 24enne è stato quindi denunciato alla competente autorità giudiziaria per lesioni e porto di armi o oggetti atti ad offendere. Dopo le formalità di rito, una volta preso coscienza delle condizioni di salute non gravi del ferito, il quale non ha tra l’altro inteso formalizzare alcuna querela in merito, il ragazzo ha lasciato gli uffici del Commissariato di Olbia per fare rientro presso il suo paese di origine.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura