Incendio di Siniscola, la conta dei danni. In arrivo gli aiuti

Decine le aziende agricole che hanno subito gravi danni.

Cresce di ora in ora l’ammontare dei danni nell’agro di Siniscola. Questo pomeriggio il presidente ed il direttore di Coldiretti Nuoro Ogliastra Leonardo Salis e Alessandro Serra hanno visitato le aziende agricole colpite dal fuoco.

Lo scenario è desolante. Circa mille ettari bruciati con al loro interno animali (pecore soprattutto ma anche cavalli e altri animali domestici), mirteti, oliveti, pascoli, trattori, attrezzature, foraggio, capannoni, case rurali.

“Una decina di aziende agricole hanno subito gravi e pesanti perdite – afferma il direttore di Coldiretti Nuoro Ogliastra Alessandro Serra -. Il bilancio è sempre provvisorio ma è necessario non lasciarli soli”.

“E’ fondamentale intervenire subito – ha detto il presidente di Coldiretti Nuoro Ogliastra Leonardo Salis – perché siamo ad agosto e si ferma tutto tranne la vita rurale. Per questo stiamo cercando di intervenire per tamponare il contingente e aiutare le aziende innanzitutto per questo mese di agosto dandoci il tempo di avere un quadro più completo delle perdite e avanzare proposte dettagliate alle istituzioni”.

Diversi camion articolati di foraggio nei prossimi giorni arriveranno nelle aziende danneggiate dal rogo di ieri notte.

“Stiamo lavorando per reperirne altre, per il quale non ci saranno grossi problemi nonostante la crisi del comparto agricolo –  prosegue il presidente provinciale della Coldiretti – ma anche per mettere in sicurezza le aziende e non fermare l’attività”

(Visited 289 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!