Lieto fine dopo la fuga di 9 giorni, le indagini sui ragazzi scomparsi a Olbia

L’allarme è rientrato ma continuano le indagini sui ragazzi scomparsi a Olbia

I due ragazzi scomparsi per nove giorni a Olbia stanno bene, la fuga è finita ma continuano le indagini sulla loro vicenda. Dimagriti e provati, ma in buono condizioni di salute. Questa è la buona notizia arrivata ieri nel tardo pomeriggio. Non era scontato che stessero bene e col passare dei giorni la preoccupazione aumentava.

Secondo la Questura i due potrebbero aver fatto perdere le tracce dopo una tentata rapina a Olbia. A questo punto, passata l’emergenza, gli inquirenti stanno cercando di verificare se qualcuno li abbia aiutati durante questa che sembra essere stata una mini-latitanza. Ma, qualunque sia stato il motivo che li ha fatti sparire, ora ci sarà tempo e modo per affrontare le conseguenze. Il grande spiegamento di forze messo in campo senza risultati faceva anche temere il peggio. Stanno bene e, se necessario, la giustizia farà il suo corso.

Ieri mattina il padre di uno dei due ragazzi aveva convocato la stampa per lanciare un appello. nei giorni scorsi le famiglie si erano lamentate perché ritenevano insufficienti gli sforzi messi in campo. Dopo l’abbraccio tra le lacrime ai due ragazzi, ieri sera dalle famiglie sono arrivati i ringraziamenti alle forze dell’ordine per il lavoro svolto.

Condividi l'articolo