Molesta la collega di lavoro, 28enne di Olbia rinviato a giudizio

Violenza sessuale sulla collega.

Sta facendo molto discutere il processo a carico del 28enne di Olbia rinviato a giudizio per violenza sessuale dal gup del tribunale di Tempio. I fatti risalgono al 2016, il giovane pare avesse rinchiuso e palpeggiato una 26enne, al tempo collega di lavoro.

La giovane vittima pare sia stata obbligata, dentro un bagno di un hotel, a vari atti sessuali. Un incubo che ha portato la donna a sporgere denuncia nei confronti del 28enne. Durante il processo lei si è costituita parte civile mentre l’uomo è accusato di violenza sessuale, nei confronti della donna.

Nonostante queste pesante accuse l’avvocato del ragazzo ha richiesto al gup di non procedere con il suo assistito perché i fatti non sussisterebbero. Tantissime le reazioni in città sulla vicenda. Il giovane è stato rinviato a giudizio per la prossima seduta in tribunale.

(Visited 1.535 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!