Niente voli per Milano e Roma in continuità territoriale da Olbia: “Si rischia il caos”

I voli in continuità territoriale da Olbia.

Ormai non si tratta nemmeno più di una sorpresa. Seguendo un balletto che ben abbiamo imparato a conoscere in questi mesi, nelle nebbie che contornano il nuovo bando sulla continuità territoriale, provando a prenotare un biglietto aereo da Olbia con Alitalia dal 25 ottobre in poi compare il funesto messaggio: “Non ci sono voli disponibili nei giorni selezionati”.

Sempre il balletto che si ripete in questi mesi ci ha insegnato che poco prima dello scadere del termine arriverà un nuovo accordo, una proroga in extremis, che ripristinerà i collegamenti. Una situazione di incertezza, lo hanno detto più volte anche i vari attori del mondo delle imprese e della politica, che non va affatto bene per una regione che cerca di rivendicare il suo spazio centrale a livello nazionale.

“Sappiamo benissimo che entro il 24 ottobre la Sardegna non avrà un nuovo bando di continuità aerea, i tempi tecnici non lo consentono e stavolta nemmeno una proroga potrà salvare il diritto alla mobilità dei sardi – spiega il consigliere regionale del M5S Roberto Li Gioi – . L’unico scenario ipotizzabile è un regime di transizione dai contorni assolutamente indefiniti. Siamo di nuovo ad un passo dal caos dei trasporti aerei isolani a causa della dolosa inerzia di un governo regionale che ha come unica regola operativa quella del non fare per poi scaricare la colpa sul Governo”.

Secondo Li Gioi occorre un passaggio nella Commissione trasporti regionale. “L’assessore venga in Commissione a riferire con urgenza come intende rimediare a questo gravissimo disagio. È ora di finirla con questo atteggiamento irresponsabile”, conclude il consigliere.

(Visited 3.435 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!