Si perde nel golfo di Cugnana al rientro dalla pesca, salvato un 52enne di Olbia

I soccorsi della Guardia costiera di Golfo Aranci.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci e la Delegazione di Spiaggia di Porto Rotondo sono intervenuti, intorno alle 20 di ieri, per ricercare una persona che si era smarrita nei pressi del Golfo di Cugnana, nel comune di Olbia. 
Venivano inviate allora in zona due pattuglie insieme ad una pattuglia della stazione carabinieri di Porto Rotondo.

La persona che aveva perso l’orientamento, un olbiese di 52 anni, aveva parcheggiato la propria auto nel primo pomeriggio e si era recato nel Golfo di Cugnana per effettuare attività di pesca sportiva. 

Tuttavia, data la particolarità della costa, aveva perso l’orientamento e con l’arrivo dell’imbrunire non riusciva più a ritrovare la strada, decidendo di allertare i soccorsi. Dalla descrizione fornita dall’uomo su dove si trovasse, il personale intuiva immediatamente la zona e vi si dirigeva per cercare la persona smarrita. 

Infatti, dopo nemmeno 20 minuti di ricerca, l’uomo veniva avvistato e, non appena notati i lampeggianti, si dirigeva verso le pattuglie attraverso i bassi fondali paludosi. La persona era in buono stato di salute e veniva accompagnata alla propria auto per un tranquillo rientro alla propria residenza, con solo un piccolo spavento. 

(Visited 957 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!