Dal primo luglio riparte anche il trenino verde da Tempio a Palau

La ripresa del trenino verde.

In Sardegna riparte, dal primo luglio il trenino verde con la tratta Tempio-Palau. La seconda tratta invece sarà la Arbatax-Gairo, garantita dal 4 luglio.

Una stagione tormentata anche per il trenino, con il calendario delle corse che ha subito una drastica riduzione dovuta all’emergenza coronavirus dopo un piano per il 2020 che puntava al potenziamento. Ora si partirà invece con una graduale ripresa che terrà conto anche dell’evoluzione sanitaria e dell’afflusso turistico in Sardegna. Per l’estate sulla linea Arbatax-Gairo saranno previste corse durante il weekend mentre per la Tempio Palau saranno integrate anche le corse infrasettimanali.

L’Arst ha anche dovuto adottare tutte le misure per garantire il distanziamento sociale e la sicurezza nei vagoni con il treno che viaggerà quindi con una capienza ridotta. “La rete storica del Trenino Verde – ha commentato l’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde – sviluppata in totale per circa 438 chilometri che collega tra loro quasi tutte le zone geografiche dell’Isola permetterà ai turisti di poter conoscere i paesaggi unici di questa terra e di godersi un viaggio di altri tempi a bordo di un treno che è tesoro della Sardegna”, conclude l’esponente della Giunta Solinas.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura