Il formaggio Montasio alle famiglie in difficoltà della Sardegna, ma è polemica

Polemiche dopo l’esclusione dei formaggi Dop Sardi.

Il formaggio friulano Montasio ha conquistato la Sardegna. Sarà infatti il Montasio prodotto a Codroipo ad essere servito sulle tavole degli enti che si occupano di fornire pasti alle famiglie bisognose della Sardegna. La decisione è stata presa a seguito di un’apposita gara che vedeva protagonisti numerosi formaggi italiani.

Ma la vincita del formaggio friulano non è stata esente da polemiche.
Tre formaggi DOP di origine sarda sono stati infatti esclusi dal bando indigenti della Regione Sardegna, volto a fronteggiare la difficile situazione portata dalla pandemia coronavirus.

Il bando riguardava le aziende che acquistano beni alimentari per destinarle ai vari enti di volontariato che offrono pasti alle famiglie in difficoltà tra cui Caritas, Croce Rossa e Banco alimentare. Il formaggio Montasio prodotto a Codroipo prenderà il posto di tre formaggi esclusi dal bando: Pecorino Romano, Pecorino sardo e Fiore sardo.

Il presidente del consorzio del romano Salvatore Palitta ha parlato di uno “sfregio” per le economie locali sarde, che verrebbero scavalcate da un formaggio proveniente da una regione lontana, il Friuli Venezia Giulia.

L’assessore Gabriella Murgia ha espresso il proprio disappunto sottolineando la necessità di ristabilire equità tra i criteri di distribuzione, legando quest’ultima ai territori di provenienza

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura