Le eccellenze artigiane della Gallura si mettono in mostra

La qualità artigiana in mostra a Olbia.

Olbia celebra la qualità artigiana e le produzioni di eccellenza della
Gallura,
del nuorese e del resto della Sardegna.

Da oggi fino al 20 agosto, all’interno del Teatro Michelucci, location
nei pressi dell’area commerciale di Auchan e della Marina di Olbia, 14
maestri artigiani mettono in mostra
le loro opere realizzate lavorando
materie prime come legno, ferro, granito, pietra, tessuti, ceramiche,
vetro e trasformate in veri e propri capolavori, gioielli e accessori
moda. All’interno del padiglione teatrale, con l’ingresso gratuito, si
possono così ammirare e acquistare i manufatti esposti e raccontati
dagli stessi artigiani e dal personale qualificato.

La visita alle esposizioni, inoltre, è accompagnata dalla degustazione
di prodotti locali di grande qualità preparati dallo staff di Mirtò e
selezionati dai consorzi di tutela delle principali produzioni
agroalimentari sarde quali il Consorzio Agnello IGP, il pecorino, i
molluschi di Olbia e i vini selezionati dal Consorzio di tutela del
Vermentino di Gallura oltre a eventi collaterali e musicali.

Nella serata conclusiva, il 20 agosto, la scalinata della Basilica di
San Simplicio si trasformerà in passerella sulla quale, con una
sfilata di moda, verranno presentate le migliori produzioni della
sartoria sarda e degli accessori moda, delle imprese artigiane
presenti all’interno della manifestazione.

L’iniziativa dal titolo “L’Isola dell’artigianato”, organizzata dal
Comune di Samugheo con Tessingiu e Confartigianato Imprese Gallura, fa parte della “V edizione del Festival internazionale del mirto”.

L’associazione artigiana gallurese, infatti, ha stretto un accordo di
collaborazione con “Mirtò”, marchio che rappresenta un’organizzazione
nel settore degli eventi e delle iniziative di promozione del
territorio Sardo
già noto nel nord Sardegna per diverse iniziative di
alto livello legate al mondiale rally, alla promozione territoriale di
Ollolai a livello locale e con una missione di internazionalizzazione
in Olanda.

(Visited 356 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!