Maxi sequestro di ricci a Romazzino: pescatore finisce nei guai

Il pescatore multato per 5mila euro.

Nel corso di un controllo effettuato questa mattina a Romazzino, la Guardia Costiera di Golfo Aranci, con il coordinamento della Direzione Marittima di Olbia, ha effettuato un sequestro di 1500 ricci.

Ad essere fermato un pescatore professionale che, però, aveva superato di 500 unità il limite imposto dall’ordinanza regionale in materia. L’uomo, inoltre, deteneva il pescato in delle ceste di dimensioni irregolari e non utilizzava neppure un mezzo idoneo per il trasporto dello stesso.

Il pescatore è stato, così, sanzionato per un totale di 5 mila euro. Quattromila per aver pescato più ricci del dovuto e i restanti mille per la detenzione dei ricci in ceste non conformi.

Condividi l'articolo