Scoperta una piantagione di marijuana a Budoni, sequestrate 1500 piante

L’operazione dei carabinieri.

Continua a produrre eccellenti risultati la strategia voluta dal Comando provinciale di Nuoro per il contrasto ai reati inerenti gli stupefacenti ed in particolare alla produzione illegale di marijuana.

Ieri mattina, grazie alla minuziosa conoscenza del territorio dei carabinieri di Budoni, all’esperienza dei “Cacciatori di Sardegna” ed al supporto dal cielo di un elicottero del Decimo Nucleo di Venafiorita, è stata infatti individuata a Budoni, in località Maiorca, una vasta area in cui erano state messe a dimora 1500 piante. Dall’alto l’area verde smeraldo spiccava rispetto alla macchia mediterranea che la circondava: dall’elicottero sono state comunicate le coordinate agli uomini a terra che grazie proprio a queste sono riusciti ad arrivare, a piedi e dopo aver disboscato alcuni tratti impenetrabili, all’interno della coltivazione.

Dopo il necessario campionamento, sia le 1500 piante, di un’altezza che varia dai 50 centimetri quelle più “giovani” a un metro e mezzo quelle già pronte per essere tagliate e lavorate, che gli oltre tremila metri di tubo necessario all’irrigazione sono stati rimossi e sottoposti a sequestro. Le indagini, condotte dai Carabinieri di Budoni e coordinate dalla Procura di Nuoro, continuano ora per identificare i proprietari della vasta area, che si estende per tre ettari.

(Visited 3.141 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!