Ampliamento della discarica di Spiritu Santu, battaglia in Regione

Il consigliere regionale Li Gioi prepara un’interrogazione.

Non poteva passare sotto silenzio il via libera all’ampliamento della maxi discarica olbiese di Spiritu Santu. Una decisione contestata strenuamente dagli abitanti della zona di Murta Maria e Porto San Paolo, rappresentati da un comitato che da anni si sta battendo con tutte le proprie forze per evitare che questa bomba ecologica possa definitivamente esplodere con conseguenze devastanti per il territorio.

“Sostanze tossiche nell’acqua sotto la discarica di Spiritu Santu”. La relazione ora preoccupa

Sul tema è intervenuto anche il consigliere regionale dei 5 Stelle Roberto Li Gioi, che pone molteplici domande, che saranno presto oggetto di un’apposita interrogazione in Consiglio regionale. “Com’è possibile che di fronte a questi dati, che dimostrano la presenza di un inquinamento così importante e incontrovertibile, gli uffici del Servizio di valutazione ambientale della Regione abbiano espresso giudizio positivo alla compatibilità ambientale? Un parere che ha indubbiamente condizionato l’assessore all’Ambiente Gianni Lampis e la Giunta”, chiede Li Gioi.

E ancora: “Com’è possibile che Uffici regionali e Giunta abbiano sottostimato l’importanza dei dati contenuti nella relazione descrittiva del Piano di caratterizzazione? Com’è possibile che ancora una volta il grido d’allarme dei cittadini sia caduto nel vuoto?”. Domande per cui si preannuncia battaglia in Regione.

(Visited 226 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!