Disagi nel liceo musicale di Olbia, Carzedda rassicura: “Risolveremo i problemi”

Il sub-commissario Carzedda rassicura i genitori e gli studenti.

Stiamo lavorando per risolvere in tempi brevi il problema sollevato dai genitori del liceo artistico indirizzo musicale di Olbia. Sono personalmente impegnato in interlocuzioni con vari soggetti per l’immediata risoluzione del problema. Comprendo benissimo la preoccupazione dei genitori e degli alunni. Anche io sono un padre di due bambini che vanno a scuola”. Questa la replica di Pietro Carzedda, sub- commissario della provincia di Sassari – Zona Omogenea di Olbia, in merito alle problematiche del liceo musicale di Olbia, attualmente ubicato tra Cala Saccaia e via Modena, dove divide le aule con il liceo artistico.

Carzedda, attualmente impegnato anche come candidato alle comunali olbiesi, nella lista di Forza Italia che sostiene Settimo Nizzi, ha sottolineato come “la Provincia investe ancora sulla scuola”, riferendosi il finanziamento di 750.000 euro per il liceo scientifico Lorenzo Mossa, elargiti proprio dall’ente da lui rappresentato.

Sullo scottante tema scuola e sue pertinenze, interviene anche Gianluca Corda, candidato alle comunali con la Grande coalizione di Augusto Navone con la lista Olbia democratica e preside che scrive: “Se si ha la pazienza di fare una ricerca si possono facilmente rintracciare, nei diversi decreti degli ultimi anni, numerosi finanziamenti destinati alla provincia di Olbia-Tempio. Questo grazie al Progetto Iscol@ ed ai centinaia di milioni di finanziamenti per l’edilizia scolastica, voluti a partire dal 2015 dalla Giunta Pigliaru”, sottolineando come la protesta dei ragazzi del liceo musicale di Olbia, sia solo l’ultima in ordine di tempo, riguardante il problema “cronico della mancanza degli spazi per le scuole superiori della città”.

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura