La collana punica di Olbia tra le Meraviglie di Alberto Angela

foto di Viviana Pinna

La collana punica di Olbia nel programma di Raiuno.

C’è stato spazio anche per la collana punica di Olbia nel corso di Meraviglie, il programma di divulgazione scientifica condotto da Alberto Angela. Nel corso della puntata di martedì 19 marzo, infatti, insieme a Su Nuraxi di Barumini, i Giganti di Mont’e Prama, le domus de janas e la necropoli di Sant’Andrea Priu di Bonorva, è stata mostrata anche lei.

La collana, rinvenuta nel 1937 nel corso degli scavi della necropoli di Funtana Noa a Olbia, è stata portata da Alberto Angela come massimo esempio della fine manifattura di epoca punica “Tanto da farla sembrare quasi un oggetto moderno”. Realizzata in pasta vitrea, riproduce una piccola testa femminile e 4 maschili, oltre ad un gallo e ad una testa di agnello. Estremamente colorata, si presume avesse la funzione di proteggere la defunta che la indossava dagli spiriti maligni.

(Visited 4.027 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!