Emergenza rifiuti a Spiritu Santu, le dichiarazioni del consigliere regionale Fasolino

Emergenza rifiuti “umido” a Spiritu Santu.

Ennesimo rinvio da parte dell’Assessorato regionale all’Ambiente della riunione tecnica convocata per affrontare le problematiche impiantistiche relative al trattamento dei Rifiuti Solidi Urbani, nella discarica di Spiritu Santu. La discarica di Spiritu Santu è quasi al completo. A lanciare l’allarme è il consigliere regionale Giuseppe Fasolino.

“Un rinvio che sa di beffa soprattutto in considerazione dello stato emergenziale in cui si trova la discarica olbiese e dell’assenza di reali iniziative risolutorie per il conferimento della quota di rifiuto “umido” prodotto da tutto il bacino territoriale di riferimento». E’ quanto dichiarato dal consigliere Regionale e sindaco di Golfo Aranci, Giuseppe Fasolino in merito alla nota pervenuta stamattina dalla RAS sullo slittamento della riunione convocata per il 7 giugno p.v. ad Olbia.

Con l’inizio della stagione estiva – incalza il sindaco di Golfo Aranci – anziché vedere le strade che da Olbia e i comuni costieri raggiungono Tempio invase dai turisti, ci dobbiamo preparare a gioire di favolosi “tour di rifiuti” con tonnellate di spazzatura e file di camion che trasportano l’umido in viaggio verso il centro di raccolta dell’alta Gallura, Serve approntare una soluzione immediata ma che sia anche gestibile senza causare notevoli problemi a tutti i comuni conferenti alla discarica Spiritu Santu e ovviamente ai cittadini”.

 

(Visited 435 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!