Olbia piange la scomparsa di Fabio Alias, talentuoso musicista e tecnico del suono

Si è spento ieri a 43 anni.

Fabio Alias, 43 anni, residente ad Olbia dove viveva con la sua compagna Michela, se ne è andato ieri sera, dopo una breve malattia che purtroppo non gli ha dato scampo, tra lo sconforto e l’incredulità di parenti ed amici.

Pieno di vita e di passioni, suonava il basso nel gruppo formatosi nel 2014 Tobias Crime Quartet, insieme ai suoi amici e colleghi Giuseppe Cossu, Giuseppe Aversano e Maurizio Ragnedda: lo conoscevano in tanti anche per questo ad Olbia e non solo, perché ascoltavano quella musica che rievocava i film thriller, spy ed horror, ambientati negli anni 1960 e ’70, con tributi a Dario Argento. Da questa esperienza musicale nascerà peraltro anche un disco, dal titolo “Meet the Tobias Crime Quartet”.

Fabio lavorava come tecnico del suono e delle luci ed aveva frequentato l’Università a Sassari. Aveva un fratello ed una sorella, Fabrizio e Francesca, nati dall’unione del padre Ennio e della madre Maria Domenica Sotgiu.

Per chi volesse dare l’ultimo saluto a Fabio Alias, potrà farlo domani mattina alle ore 10.30 presso il tempio crematorio di Su Lizzu ad Olbia.

(Visited 13.457 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!