Nuova farmacia in centro a Olbia, l’alt di Lupacciolu: “Aprirla oggi sarebbe sbagliato”

I dubbi sulla nuova apertura in centro a Olbia.

La farmacia nel Corso non s’ha da fare. “Le farmacie sono inserite in una lista organica di circoscrizione comunale, dunque se ne è presente una in via Genova non se ne può avere un’altra a pochi metri di distanza”. Questo è quanto afferma il dottor Antonio Lupacciolu in risposta alla petizione che alcuni cittadini nostalgici hanno lanciato pochi giorni fa sul web per avere una farmacia al Corso Umberto.

“Per quanto riguarda la sede, ora si trova in via Genova perché quando la farmacia era mia, ho voluto appositamente traslocare da Corso Umberto a causa delle tante difficoltà per i clienti, soprattutto anziani, di raggiungere la nostra attività, anche per la carenza dei parcheggi – aggiunge Lupacciolu -. Oggigiorno, con la Ztl sarebbe folle aprire una farmacia sul Corso Umberto, immaginiamo se fosse di turno”.

La farmacia Lupacciolu, la cui sede si trova in via Genova, è al centro di una delicata questione giudiziaria. “Un errore su cui si sta occupando la Procura di Roma che nel 2016 ha riaperto il caso per quanto riguarda la vendita all’asta dell’attività”, dichiara lo storico professionista olbiese. La farmacia era stata dichiarata fallita, malgrado non ci fosse alcun debito nei confronti di istituti finanziari e banche, ma sul deposito dei medicinali. Nonostante ciò, dopo un mutuo concesso nel 2011 e poi negato e un piano di rientro concordato con i creditori ma mai partito, la sua farmacia è finita all’asta nel 2016, dopo il fallimento dichiarato l’anno prima.

 

 

(Visited 1.278 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!