Un laboratorio di cucina per i ragazzi delle scuole superiori di Olbia

Il progetto per le scuole di Olbia.

Al via la seconda edizione del progetto Open Food, per laboratori di cucina con partecipazione di 15 ragazzi degli istituti superiori. Il Comune di Olbia, con lo scopo di favorire la cittadinanza attiva e dell’inclusione sociale, ha disposto alla società promotrice Visionare, un contributo economico pari a 6.000 euro per realizzare il laboratorio della durata complessiva di circa 36 ore.

Delle ore totali, circa 18 ore saranno svolte in aule, mentre le altre 18 ore sono dedicate alla preparazione e allestimenti per eventi in esterna. Ci sarà inoltre un laboratorio di fotografia e arti visive con partecipazione di 10 ragazzi delle scuole superiori. Avrà anche esso una durata di 36 ore, di cui 18 per l’ideazione produzione fotografica e allestimenti shooting. Le restanti 18 ore saranno dedicate all’editing, stampa digitale su plotter, allestimenti pannelli espositivi, progettazione grafica opuscolo ricettario e processo di stampa.

Il ricettario sarà poi divulgato per creare un confronto tra i ragazzi partecipanti al laboratorio, i giovani studenti degli istituti cittadini e lasciare loro una testimonianza sul rapporto tra l’arte, il cibo e la corretta alimentazione. Ci sarà, infine, un incontro ed un convegno con la presenza di chef ed esperti di cucina e food & beverage. I ragazzi partecipanti al progetto Open Food saranno coinvolti nell’installazione della mostra fotografica con proiezione dei video backstage e la preparazione di uno show cooking di benvenuto.

(Visited 347 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!