Dalla Sapienza al Gramsci: il professore Roberto Nicolai ospite a Olbia

Un ponte tra la Sapienza e il Gramsci di Olbia

Il 2 maggio il Gramsci di Olbia ospiterà il professor Roberto Nicolai, ordinario di lingua e letteratura greca alla Sapienza di Roma. Un evento veramente prestigioso per il Liceo Classico diretto dalla preside Salvatorica Scuderi. Sia perché la Sapienza è stata riconfermata per il quarto anno consecutivo prima al mondo negli studi classici. Sia perché il professor Nicolai è un esperto di fama mondiale.

La Lectio Magistralis a Olbia

Il Professore sarà in visita in Sardegna come ogni anno per presiedere al certamen di greco presso il Liceo Azuni di Sassari. Certamen che nel 2023 è stato vinto proprio da uno studente del Gramsci. Con l’occasione, il docente terrà al Classico di Olbia una Lectio Magistralis su un passo di Tucidide che riporta il famoso “Epitafio di Pericle”. Si tratta di un’orazione funebre pronunciata ad Atene per i caduti sul campo, alla fine del primo anno della guerra del Peloponneso (431-404 a.C.). Grazie a questo brano, in cui Pericle elogia la democrazia, noi moderni possiamo riflettere e discutere sul significato e il valore di questa forma di governo.

Il Gramsci pilastro della cultura olbiese

La presenza del professor Nicolai al Gramsci, oltre che un grande onore, è un modo per ricordare alla comunità studentesca e alla città che il Liceo Classico Gramsci possiede un dipartimento di greco molto attivo ed efficiente. Composto da studiosi preparati e competenti, questo sta portando avanti risultati eccellenti nella preparazione degli intellettuali del futuro. Studi umanistici seri, infatti, non possono in alcun modo prescindere dagli studi classici. Inoltre, questo ennesimo evento dimostra che il Gramsci rimane uno dei pilastri culturali della città di Olbia.

Condividi l'articolo