Battuta di pesca finisce in tragedia, trovato morto il subacqueo a largo di Santa Teresa

Il rinvenimento del corpo questa mattina.

Una battuta di pesca finita in tragedia. Nonostante quel mare e quelle coste le conoscesse molto bene. Alberto Bachi, 41 anni, originario di Fucecchio, in provincia di Firenze, era un assiduo frequentatore di quello specchio d’acqua davanti a Santa Teresa di Gallura e un grande appassionato di pesca in apnea. E’ stato ripescato morto questa mattina, dopo che si erano perse le sue tracce già da ieri sera, non avendo fatto ritorno con la sua barca a riva.

Subito erano partite le ricerche degli uomini della Guardia costiera, insieme ai Vigili del fuoco di Arzachena e ad un elicottero dell’aeronautica militare partito da Decimomannu e che monta delle speciali telecamere di rilevamento ad infrarosso. Già nella notte erano stati trovati la barca e le attrezzature da pesca.

Stamattina la tragica scoperta del corpo esanime. Non si conoscono ancora i motivi della morte, se un malore o qualche evento inaspettato in mare. Il corpo dell’uomo è stato riportato a terra ed è al momento a disposizione dell’autorità giudiziaria, che dovrà decidere se procedere con l’autopsia.

 

(Visited 1.344 times, 1 visits today)

Note sull'Autore