Cade dal cestello mentre pota un albero, muore a 52 anni

Non ce l’ha fatta Pietro Nicolai.

Pietro Nicolai ha perso la vita a seguito di un tragico incidente verificatosi a Siamaggiore durante l’operazione di potatura di un pino. L’incidente, datato 24 febbraio scorso, ha coinvolto anche un operaio di 44 anni di Oristano, le cui condizioni attualmente rimangono stabili.

Nel corso dell’operazione, un ramo si era spezzato, provocando il ribaltamento del cestello in cui si trovavano Nicolai e l’operaio. Questi sono caduti da un’altezza di 8 metri. Entrambi erano stati prontamente soccorsi dal personale del 118 Areus e trasportati in ospedale in condizioni gravi, a causa dei traumi e delle ferite riportate.

Le circostanze esatte dell’incidente restano al momento da chiarire e sono oggetto di un’indagine in corso. Si ipotizza che l’incidente possa essere stato causato da un errore durante la potatura o da un improvviso cedimento strutturale del pino. Nicolai, che era anche il proprietario del terreno, aveva subito le ferite più gravi ed è stato trasportato d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale Brotzu di Cagliari. Dopo essere stato stabilizzato, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, dove le sue condizioni sono rimaste critiche.

Condividi l'articolo