Muore in ospedale a Olbia dopo il ricovero, l’inchiesta sulle ultime ore di Manca

L’inchiesta sulla morte dell’avvocato Salvatore Manca.

Sarà la Procura a far luce sulla morte di Salvatore Manca, l’avvocato di Sassari spirato lo scorso 21 agosto in una stanza dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia.

L’uomo, fratello del consigliere regionale Ignazio Manca, si trovava a Portobello di Gallura, nel comune di Aglientu, quando è stato colto da dolori al petto e vomito. Trasferito nel nosocomio di Olbia, il penalista è deceduto a causa di una dissezione dell’aorta.

Sul tavolo del pubblico ministero potrebbero rivelarsi decisive le 17 ore trascorse in ospedale da Manca che, più volte, aveva chiesto l’intervento dei carabinieri. I familiari non si arrendono e chiedono giustizia. Nei giorni scorsi, infatti, è stato presentato un esposto in Procura per far luce sulla drammatica vicenda.

(Visited 4.562 times, 6 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!