Agente positivo, la polizia locale di Olbia costretta a fermarsi

L’agente positivo al coronavirus a Olbia.

“Poteva succedere, lo sapevamo, ma siamo pronti”. Il comandante della polizia locale di Olbia Giovanni Mannoni trasmette ottimismo per quello che definisce “una probabilità conosciuta”. Questa mattina è arrivato l’esito del tampone: un’agente è risultata positiva al coronavirus.

Un contagio sviluppatosi in ambito familiare, così come ricostruito dall’Ats. L’agente sta bene, è a casa e ha solo dei lievi sintomi. Ma, intanto, in comando è scattato il protocollo anti-Covid, che prevede il ritorno a casa dei poliziotti in servizio e l’obbligo del tampone per tutti, che sarà fatto entro 48 ore. Domani, invece, saranno sanificati gli uffici, per garantire un rapido ritorno alla normalità.

(Visited 3.581 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!