Manca il pediatra e i sanitari del poliambulatorio, appello alla Regione da Arzachena

La mozione del Consiglio comunle di Arzachena.

L’emergenza sanitaria ha evidenziato ancora di più le carenze sanitarie del territorio di Arzachena e in Gallura. Per questo il Consiglio comunale di Arzachena ha presentato una mozione urgente alla Regione Sardegna.

Il documento, mette in luce le criticità del sistema sanitario all’interno del comune di Arzachena. Nel comune è presente una carenza di personale sanitario nel poliambulatorio, con i medici di base che vanno in pensione, assenza di un pediatra e tempi lunghissimi con consenguente migrazione sanitaria dei cittadini.

“Una realtà turistica come la nostra- ha detto il sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda – è assurdo che presenti queste problematiche e ad esempio la guardia medica turistica faccia servizio solo due mesi all’anno”.

Quello di garantire una maggiore efficienza sanitaria, sopratutto durante la pandemia da covid, sta costituendo battaglia molto urgente da parte del Comune di Arzachena. “Dobbiamo presentare mozione anche all’Ats”, ha detto il consigliere capogruppo di minoranza Gigi Astore. Il sindaco Ragnedda ha esposto anche la mancata autonomia della città di Olbia sulla questione tamponi e laboratorio di analisi per monitorare il coronavirus in Gallura.

(Visited 1.653 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!