A Porto Cervo il surrealismo di Salvador Dalì in una mostra

Sarà visitabile dal primo luglio.

Le sale del Conference Center di Porto Cervo, in Sardegna, ospiteranno, a partire dal 1° luglio fino al 22 settembre 2018, l’arte di Salvador Dalí, maestro del surrealismo e tra i più importanti artisti del XX secolo.

Grazie all’organizzazione e alla curatela della Fondazione Mazzoleni di Alzano Lombardo (Bergamo) sarà possibile ammirare 100 xilografie acquerellate realizzate e firmate da Salvador Dalí, che illustrano il capolavoro del poeta Dante Alighieri: la Divina Commedia. Un percorso espositivo suggestivo ed emozionante che porterà il visitatore a ripercorrere il viaggio dantesco partendo dalle illustrazioni dissacranti dell’Inferno, attraversando quelle grottesche e quasi ironiche del Purgatorio, per arrivare infine a quelle delicatissime e celestiali del Paradiso. Un viaggio in cui si incontrano nel medesimo istante la poetica dantesca e l’occhio psicoanalitico di Dalí; il risultato è un capolavoro unico sospeso tra sogno e realtà.

Nelle sue illustrazioni Dalí riesce a mantenere la sognante atmosfera dantesca aggiungendo però il suo tocco personale, surreale ed onirico, mimetizzando i simboli caratterizzanti della sua poetica: paesaggi desolati, figure molli, animali dalle lunghissime zampe e ossa volanti. Il soprannaturale si miscela con un’esplorazione audace della spiritualità andando così a creare una visione unica della Divina Commedia. Il viaggio nell’oltremondo dantesco è stato interpretato da Salvador Dalí con i motivi più rilevanti della sua ricerca metafisica e mistica, rappresentando in maniera egregia l’elevata umanità della Divina Commedia con un inevitabile sguardo psicoanalitico che esplora l’inconscio dell’uomo contemporaneo, perso e confuso come Dante agli albori del 1300.

Un appuntamento dunque imperdibile che consente di ammirare, in una delle località più prestigiose e famose al mondo – Porto Cervo – l’arte, la cultura e la bellezza firmate Fondazione Mazzoleni. La mostra sarà visitabile tutti i giorni a partire dal 1 luglio fino al 22 settembre 2018 e osserverà i seguenti orari: la mattina dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e il pomeriggio dalle 17 e 30 alle 21 e 30.

(Visited 2.641 times, 15 visits today)

Note sull'Autore