Budoni si prepara al grande concerto di Ferragosto con Soler: parcheggi e sicurezza

alvaro soler

Il concerto di Alvaro Soler a Budoni.

Il concerto di Alvaro Soler rappresenta per il Comune i Budoni uno sforzo logistico e finanziario non indifferente. A partire dalla gestione della stessa band, fino ad arrivare all’ordine pubblico e alla gestione del traffico, le forze messe in campo dall’amministrazione non sono poche. Per l’occasione, infatti, è stata stipulata una partnership con la Pro loco locale che curerà molti degli aspetti pratico – organizzativi.

Per quanto riguarda l’entourage che accompagnerà Soler c’è da dire che la sola band è composta da 24 elementi a cui va aggiunta una folta carovana di accompagnatori. “Gestire tutto questo non è semplice – ha dichiarato l’assessore al Turismo e Ambiente Antonio Addis – Si pensi solo che si tratta di 24 persone ognuna con esigenze, specie alimentari, diverse”.

“La grossa parte del lavoro di manovalanza e logistica viene fatta dagli stessi componenti dell’amministrazione comunale e affrontare un evento del genere lo si può fare solo quando si è veramente uniti – prosegue Addis -. I nostri assessori e consiglieri possono essere definiti di cantiere, auguro a qualsiasi amministrazione una squadra così unita”.

Per quanto riguarda la gestione della sicurezza e del traffico, invece, gli uomini messi in campo saranno più di 150. Oltre al personale di polizia, carabinieri e Guardia di finanza sarà presente la compagnia barracellare, che già presta il suo supporto in ognuno degli eventi estivi. Arriveranno, inoltre, agenti della Polizia locale da tutti i comuni della Gallura e forniranno il loro supporto i volontari della locale Protezione civile.

È previsto l’arrivo di decine di pullman e gruppi organizzati da tutta la Sardegna. A questi sono state dedicate delle apposite aree, a non oltre 600 metri dall’evento, in cui verranno indirizzati dal servizio d’ordine. Stesso discorso per le auto private. Sia chi arriva da Olbia che da Nuoro dovrà seguire un percorso obbligato che permetterà di raggiungere i parcheggi. Verranno riempiti per primi quelli in prossimità dell’area del concerto e successivamente quelli più lontani che, comunque non saranno distanti più, di un chilometro da piazza Giubileo.

(Visited 8.380 times, 38 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!