Da Soler all’Holy Colors a Budoni parte l’estate dei grandi eventi: “Solo il mare non basta più”

Inizia l’estate dei grandi eventi a Budoni.

Dal concerto di Bianca Atzei al Time in Jazz, da Giusy Ferreri all’Holy Colors fino ad un grande Ferragosto con la star internazionale Alvaro Soler. Budoni punta sui grandi eventi per l’estate. Una strategia portata avanti con grande successo da circa cinque anni dall’amministrazione comunale, grazie al contributo di alcuni sponsor privati e, soprattutto, della tassa di soggiorno. “Siamo consapevoli che al turista non basti più il mare. Al turista bisogna offrire altro. Il proporre un prodotto folkloristico di bassa qualità non piace più. Per questo abbiamo dovuto guardare su scala nazionale ed internazionale quale fosse l’offerta”, spiega l’assessore al Turismo e Ambiente Antonio Addis.

Quali saranno i principali eventi dell’estate 2019?

“Si parte il 18 luglio con Bianca Atzei. L’8 agosto ci sarà una tappa del Time in jazz nella spiaggia di Porto Ottiolu. Sarà l’unico evento in spiaggia perché il pubblico del Time in Jazz è molto rispettoso dell’ambiente. Il 15 agosto ci sarà il concerto di Alvaro Soler. Il 30 agosto, in occasione della festa patronale, avremo come guest star Luca Carboni e concluderemo nella prima settimana di settembre con il concerto di Giusy Ferreri. Non va, però, dimenticato l’Holy colors, una festa che siamo stati il primo Comune, nel 2015, a portarla in Sardegna”.

Oltre ai grandi eventi cosa offre Budoni nel corso dell’estate?

“La stagione turistica non è fatta solo da grandi eventi. La stagione turistica è fatta della navetta gratuita Mare Bus, dell’animazione in spiaggia al mattino, delle escursioni gratuite nelle pinete e nelle nostre cale. Questa è l’offerta a 360° del sistema turistico del Comune di Budoni. Folto anche il calendario egli eventi culturali curato alla Pro Loco di Budoni e dal Comune. Per fare un esempio, in piazza Enaudi, nel corso dell’estate verranno presentati circa 40 libri”.

Un’offerta su tutto il territorio comunale...

“Solo a Porto Ottiolu non faremo nulla, perché la piazzetta è privata, anche se lì verranno organizzati degli eventi dall’associazione di commercianti. Il 10 agosto, inoltre, ci sarà la festa della Madonna degli abissi, con la processione a mare e la festa laica che si terrà nella serata”.

Come è nata l’idea del concerto di Soler per Ferragosto?

“Abbiamo scelto Soler per concentrare il Ferragosto in un’unica giornata, ma che volevamo fosse di peso. Lo scorso anno il nostro Ferragosto è durato 3 giorni. Si sono esibiti Gigi D’Agostino, i Vinai e i Planet funk. Quest’anno abbiamo scelto di chiamare un unico artista di caratura internazionale che si esibirà in piazza Giubileo”.

Che programmi avete per il futuro per gli eventi?

“Per l’estate 2020 verrà creata una Budoni Arena. L’amministrazione ha acquisito in affitto per 4 anni un’area privata. Si trova in una zona facilmente fruibile, in centro e vicinissima alla spiaggia di Salamaghe. L’idea è produrre una serie di eventi, gratuiti e a pagamento, per cui stiamo già contattando agenzie nazionali e internazionali che si occupano di spettacolo. L’area si presta ad ospitare festival, cantanti e dee jay. La creazione della Buoni Arena ci permetterà di concentrare anche molti eventi nel mese di settembre. Il nostro obiettivo è quello di allungare il più possibile la stagione verso l’autunno”.

(Visited 7.928 times, 95 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!