Allarme Coronavirus sulla nave Costa Smeralda, due casi sospetti: migliaia di passeggeri bloccati

Due passeggeri cinesi in quarantena.

Sono in quarantena nell’ospedale di bordo della nave Costa Smeralda due cittadini cinesi per due casi sospetti di Coronavirus.

La coppia, marito e moglie di Hong Kong, erano saliti a bordo della nave da Savona dopo essere arrivati a Malpensa il 25 gennaio. La nave ora è ferma al porto di Civitavecchia e sono in corso le analisi per fugare ogni dubbio.

I passeggeri e il personale della nave, circa 6mila persone sono bloccati sulla nave per precauzione.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura