Bandiere Blu in Sardegna, premiate le spiagge della Gallura. Due nuovi ingressi

Grande successo per le spiagge galluresi.

Le bandiere blu sono state assegnate oggi a Roma dalla Foundation for Environmental Education (FEE). Vengono assegnate al mare più pulito e alle spiagge da sogno in un’ottica di turismo sostenibile. La bandiera blu sarà presente in 13 Comuni della Sardegna e in 43 spiagge. La maggior parte nel nord tra il Sassarese e la Gallura.

Quest’anno ci sono due nuovi ingressi: Trinità d’Agultu-Vignola, in provincia di Sassari, e Bari Sardo, in Ogliastra.

Potranno sfoggiare le bandiere blu il nord Sardegna con Badesi per i litorali di Li Junchi, Li Mindi-Lu Stangioni, Pirrotto Li Frati-Baia delle Mimose; Trinità d’Agultu e Vignola per La Marineddae e Lunga Isola Rossa, Santa Teresa di Gallura per Rena Ponente, Rena Bianca, Zia Culumba e La Taltana-Santa Reparata.

La Maddalena con le spiagge di Bassa Trinità, Monti D’a Rena, Tegge, Spalmatore, Porto Lungo, Caprera Due Mari e Caprera Relitto; Palau con Palau Vecchio, il litorale fronte Stagno Saline, L’Isolotto, L’Isuledda (Porto Pollo), La Sciumara e la foce del fiume Liscia. Sempre nel Sassarese Castelsardo con Madonnina-Stella Maris e Sacro Cuore-Ampurias; Sorso con Marina di Sorso e spiaggia della Marina e infine Sassari con Porto Ferro e Porto Palmas.

In Ogliastra la bandire blu viene issata a Tortolì sul Lido di Cea, Lido di Orrì, Muxì (Il Golfetto), Orrì Foxilioni, Ponente (La Capannina) e Porto Frailis, e a Bari Sardo nelle spiagge di Bucca ‘e Strumpu, Torre di Barì e Planargia. Nel Sud Sardegna premiate le spiagge di Mare Pintau e del Poetto, a Quartu Sant’Elena, e di Porto Tramatzu, Sabbie Bianche e Tuerredda nel comune di Teulada. Nell’Oristanese riconoscimento per il litorale di Torregrande.

(Visited 1.465 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!