Caso sospetto di coronavirus sul volo Roma-Olbia, allarme rientrato

Un caso sospetto di coronavirus sul volo Roma-Olbia.

Un caso sospetto di coronavirus sul volo Alitalia che da Roma è atterrato a Olbia, mercoledì 8 luglio, ha fatto scattare il piano anti contagio in Sardegna, con i passeggeri richiamati dal Servizio di prevenzione territoriale, ai quali è stato chiesto di mettersi in quarantena fiduciaria in attesa dell’esito dei tamponi.

Una situazione d’allarme che ha preso forma via via nelle ultime ore, dopo che è arrivato l’esito del primo tampone positivo a cui ha fatto seguito solo in serata il responso del secondo che è stato negativi. Intanto i passeggeri del volo erano stati tutti contattati dal Servizio di prevenzione e, a quanto risulta, gli era stato chiesto di non muoversi dal luogo del loro soggiorno.

Si è anche ricostruito il percorso del passeggero, per capire le persone con cui è entrato in contatto ed eventuali profili di responsabilità a suo carico. Ovvero, se prima di partire presentasse dei sintomi compatibili con il Covid. Ma fortunatamente il secondo tampone negativo ha cancellato le paure.

(Visited 4.438 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!