Le cause più frequenti degli incidenti sulle nostre strade, intensificati i controlli della polizia per l’esodo

L’attività della polizia stradale in Sardegna per l’estate.

Per tutto il periodo delle vacanze estive, con il consueto aumento del traffico turistico, soprattutto nelle località costiere dell’Isola, la Polizia Stradale, istituzionalmente impegnata lungo le arterie stradali più importanti, ha predisposto il rafforzamento dei propri servizi di vigilanza e presidio delle strade con particolare riguardo alle località interessate dal maggior afflusso turistico.

Il Compartimento Polizia Stradale per la “Sardegna”, sin dal mese di giugno e fino al 15 settembre, ha predisposto il Piano Estivo di Vigilanza Stradale, per le quattro province isolane, con l’incremento delle pattuglie, con particolare attenzione alle giornate maggiormente a rischio, definite con bollino rosso, per il previsto aumento del traffico veicolare.

In occasione del Ferragosto, la Polizia Stradale ha ulteriormente rafforzato il dispositivo operativo con maggiori controlli e la presenza delle pattuglie su strada. L’obiettivo è quello di dare una risposta alla necessità di contrastare gli incidenti stradali cercando di assicurare quanto più possibile il traffico scorrevole e l’incolumità dei viaggiatori invertendo il trend negativo del numero degli incidenti stradali degli scorsi anni.

In Sardegna, dove la Polizia Stradale per l’anno 2018, ha rilevato 23 dei 74 incidenti mortali nei quali hanno perso la vita 76 persone. Per i primi 7 mesi dell’anno 2019 il trend appare leggermente in diminuzione, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (47 incidenti mortali di cui 13 rilevati dalla Polizia Stradale). La Polizia Stradale in questi primi 7 mesi dell’anno 2019 ha rilevato 15 dei 36 incidenti mortali nei quali hanno perso la vita 37 persone. Il dato statistico più rilevante è che il numero degli incidenti aumenta durante il fine settimana.

Dai dati complessivi si ricavano le cause principali degli incidenti: l’eccessiva velocità che porta alla perdita di controllo del veicolo, l’invasione di corsia con scontro frontale ed il sorpasso non consentito spesso determinati da distrazione e dall’inosservanza delle norme di comportamento durante la guida.

L’impegno operativo delle pattuglie della Polizia Stradale nell’Isola nelle operazioni denominate ad “Alto Impatto”, che si svolgono durante tutto il periodo estivo, è rivolto principalmente al controllo del corretto uso dei telefonini, delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, del controllo della velocità, rilevata con i più moderni mezzi tecnici (Telelaser, Autovelox) e dell’obbligo di assicurazione di responsabilità civile.

(Visited 513 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!