Per la 4 corsie di Sassari e la circonvallazione di Olbia ci sarà il commissario

Il commissario straordinario per le strade della Sardegna.

Sarà un commissario straordinario a gestire la realizzazione delle grandi opere stradali in Sardegna, come la Sassari-Olbia, il completamento della 291 Sassari-Alghero, la 125 “Orientale Sarda”, la nuova 125/133 bis, la circonvallazione di Olbia. Nell’ambito del decreto Milleproroghe, è stato approvato un emendamento che ho presentato insieme ai colleghi Romina Mura e Andrea Frailis (PD) e Paola Deiana (M5S). 

L’iter prevede che entro giugno sarà nominato un Commissario incaricato di sovraintendere alla programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione degli interventi sulla rete viaria della regione Sardegna individuando tra gli interventi infrastrutturali ritenuti prioritari, le opere di infrastrutturazione viaria della Regione Sardegna per le quali ANAS Spa ha il ruolo dì soggetto attuatore. “Siamo arrivati a questo risultato grazie alla disponibilità da parte del Governo di estendere anche alla Sardegna la facoltà prevista per la Sicilia di nominare un Commissario straordinario che si sostituisce in tutte quelle opere per le quali Anas ha il ruolo di soggetto attuatore”, spiegano i due onorevoli.

L’obiettivo è quello di fronteggiare la situazione di grave lentezza delle opere di infrastrutturazione viaria in Sardegna e la situazione di stallo che interessa tante opere finanziate. Tra le opere che ricadrebbero sotto la gestione del Commissario ci sarebbero quindi la Sassari-Olbia, il completamento della 291 Sassari-Alghero, la 125 “Orientale Sarda”, la nuova 125/133 bis, la circonvallazione di Olbia, la 127 “Settentrionale Sarda”, la 195 “Sulcitana” Cagliari-Pula, la 130 e la 554. 

(Visited 1.025 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!